Quando:
11 marzo 2016@16:30–18:30 Europe/Rome Fuso orario
2016-03-11T16:30:00+01:00
2016-03-11T18:30:00+01:00
Costo:
38 euro
Contatto:
Casa Editrice La Tecnica della Scuola
095448780 - 337419543

CORSO CHIUSO

 PREPARAZIONE AL CONCORSO A CATTEDRE 

INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO – 2ª EDIZIONE
Scuola dell’infanzia e primo ciclo d’istruzione

RELATORE: Giovanni Morello

Saranno svolti 2 incontri di 2 ore
>
11 marzo 2016 – Ore 16.30/18.30
> 16 marzo 2016 – Ore 16.30/18.30

Segui la diretta comodamente da casa sul tuo pc. Il corso si svolge on line con il docente dal vivo. Durante le sessioni potrai interagire con il relatore tramite chat.

> Obiettivi del corso
Le “Indicazioni nazionali per il curricolo” contengono una serie di osservazioni, contributi, riferimenti molto utili per l’attività didattica per i docenti, ma non sempre sono adeguatamente utilizzate come funzionale base progettuale.
Il corso proposto intende offrire strumenti in tal senso, rispondendo a tre tipologie differenti di esigenze formative dei docenti delle scuole del primo ciclo di istruzione e dell’Infanzia:
1. all’esigenza di imparare ad utilizzare al meglio le Indicazioni nazionali come base progettuale per la costruzione del curricolo d’istituto e la progettazione didattico-educativa, di classe e disciplinare;
2. all’esigenza di utilizzare il documento come strumento per la costruzione di una didattica centrata sullo sviluppo di competenze;
3. all’esigenza formativa legata alla preparazione per il concorso a cattedre.

> Punti tematici che saranno affrontati
– Il ruolo delle Indicazioni nazionali come quadro di riferimento per la progettazione curricolare d’istituto e per la progettazione didattico-educativa nelle classi
– L’ambiente di apprendimento
– Aree disciplinari, discipline e unitarietà del processo di apprendimento
– Continuità, verticalizzazione e unitarietà del curricolo
– “Profilo delle competenze dello studente” al termine del primo ciclo di istruzione, “competenze chiave” europee e differenze con le “competenze di cittadinanza”
– Rapporto fra traguardi per lo sviluppo delle competenze ed obiettivi di apprendimento
– Valutazione e certificazione delle competenze.

> Caratteristiche metodologiche essenziali
– 
Approccio didattico interattivo-partecipativo, secondo i principi del costruttivismo e dell’inquiry teaching
– 
Attenzione alla dimensione strategico-operativa e sistemica al tema
– Raccordo con le più recenti acquisizioni scientifiche nel campo della didattica, della psicologia e della psicopedagogia, delle scienze cognitive e delle neuroscienze
– Follow-up

Indicazioni nazionali per il curricolo – 2ª edizione