Quando:
12 giugno 2018@17:00–14 giugno 2018@19:00 Europe/Rome Fuso orario
2018-06-12T17:00:00+02:00
2018-06-14T19:00:00+02:00
Costo:
40 euro
Contatto:
La Tecnica della Scuola
095 448780 - 337 419543

Violenza-scuola

VIOLENZA A SCUOLA

> RELATRICE: Paolo Bozzaro

COSTO: 40 euro
LA CASA EDITRICE LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO DAL MIUR
Puoi acquistare il corso anche con la CARTA DOCENTE

Saranno svolti 2 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 4 ore
> Martedì 12 giugno 2018 – dalle 17.00 alle 19.00
> Giovedì 14 giugno 2018 – dalle 17.00 alle 19.00

Potrai rivedere la registrazione dei tuoi webinar senza limiti di tempo, anche in caso di assenza.
Per accedere, ti basterà acquistare il corso on line attraverso il nostro STORE. Con le stesse credenziali potrai visionare tutti i materiali del corso sulla piattaforma formazione.tecnicadellascuola.it

> DESTINATARI
Docenti di scuola di ogni ordine e grado

La cronaca segnala da mesi episodi di violenza diretta e indiretta da parte di studenti nei confronti di altri studenti e perfino di docenti, accompagnati da commenti e riflessioni che vedono nel comportamento aggressivo un segnale evidente di disagio individuale e collettivo, ma anche una perdita di credibilità e di capacità di educazione e orientamento da parte dell’istituzione scolastica. Lettura solo in parte condivisibile in quanto non tiene conto di un’analisi adeguata del fenomeno aggressività’ e delle dinamiche relazionali che caratterizzano la condizione adolescenziale all’interno dei nostri contesti sociali, sempre più spesso dominati da valori e da messaggi ambivalenti, che esaltano l’affermazione e il dominio come categorie di successo e di approvazione sociale. L’attacco diretto alla figura del docente e al ruolo che egli personifica da parte dell’adolescente, più che un segnale di contestazione della sua autorità, sembra essere un atto di sfida, un gesto di provocazione in cerca di una approvazione e un riconoscimento da parte del proprio gruppo di appartenenza.
Per recuperare una valenza educativa dello “stare in classe” e “del fare scuola” occorre andare al di là di queste categorizzazioni, evitando di rispondere a queste provocazioni con l’irrigidimento disciplinare o con contromisure punitive, cercando invece di contrastarle con proposte attive di natura esperienziale che rendono più visibile e praticabile l’area del reciproco riconoscimento, potenziando – in altri termini – una didattica che includa maggiormente l’area della complessità emotiva e relazionale che caratterizza i rapporti tra pari e con le figure adulte di riferimento e che promuova in modo attivo l’assunzione responsabile di atteggiamenti e comportamenti di rispetto, di osservanza delle norme, di empatia e di aiuto.

> PUNTI TEMATICI

• I comportamenti aggressivi  (tra biologia e cultura) nel processo di evoluzione e di adattamento degli adolescenti
• La funzione del ‘gruppo dei pari’ nelle dinamiche di appartenenza e di esclusione tra empatia e ostilità, nel gruppo/classe
• La gestione del gruppo/classe  tra esigenze di controllo e automonitoraggio
• La funzione docente nella percezione dell’adolescente

> OBIETTIVI

• Fornire al docente gli elementi di conoscenza sul fenomeno del cyberbullismo e le le strategie educative per un’ azione di prevenzione
• Rafforzare il ruolo del docente, individualmente e in gruppo, come facilitatore dei processi di apprendimento e di accompagnamento alla crescita psicologica e sociale degli allievi (empowerment)
• Promuovere una didattica centrata sullo sviluppo e sul potenziamento delle competenze di base e delle “life skills”

> MAPPATURA DELLE COMPETENZE

Il corso si propone di migliorare le competenze del docente – conoscitive e di intervento educativo – dei comportamenti individuali e collettivi con particolare riferimento a quelli caratterizzati da indifferenza, oppositività, provocazione, aggressività sia verbale che diretta, riferita agli oggetti, agli ambienti e alle persone.
Attraverso riferimenti bibliografici, materiali di osservazione e schede di lavoro verranno illustrati gli aspetti più evidenti e documentati del comportamento oppositivo e aggressivo degli studenti adolescenti nell’ambito della scuola, mettendone in risalto le conseguenze psicologiche e sociali che ne derivano e indicando i mezzi più idonei per il contrasto e la prevenzione del fenomeno.

> TITOLO RILASCIATO
La Casa Editrice La Tecnica della Scuola è ente di formazione accreditato dal Miur per la formazione del personale della scuola (prot. n. AOODGPER/6834/2012) ai sensi della direttiva ministeriale n. 90/2003 adeguato ai sensi della Direttiva n. 170/2016.
Ai fini del rilascio dell’attestato di partecipazione, il percorso di formazione si considera concluso con la fruizione del 75% delle lezioni in diretta o in differita. E’ richiesto inoltre il completamento del test di verifica e del questionario di gradimento presenti sulla nostra piattaforma e-learning da inviare entro e non oltre 20 giorni dall’ultimo incontro.

Il corso è presente sulla piattaforma ministeriale Sofia (ID. 16863), sulla quale sarà possibile iscriversi dopo avere effettuato il pagamento.

Segui la diretta comodamente da casa sul tuo pc. Il corso si svolge on line con il docente dal vivo. Durante le sessioni potrai interagire con il relatore tramite chat.

 

Violenza a scuola