Quando:
16 aprile 2020@16:00–21 aprile 2020@18:00 Europe/Rome Fuso orario
2020-04-16T16:00:00+02:00
2020-04-21T18:00:00+02:00
Dove:
On line
Costo:
40 euro
Contatto:
La Tecnica della Scuola
095 448780

DIGIBIMBI E IDEE PER UNA DIDATTICA DIGITALE
NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA
Motivazioni, proposte e materiali

> RELATORE: Rodolfo Marchisio

COSTO: 40 euro
LA CASA EDITRICE LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO DAL MIUR
Puoi acquistare il corso anche con la CARTA DOCENTE


A tutti gli iscritti ai webinar della rubrica “Educazione civica e cittadinanzza digitale”
IN OMAGGIO 2 E-BOOK
> IL MONDO DELLA RETE SPIEGATO AI RAGAZZI – Vol. 1 e 2 – Di Rodolfo Marchisio
I due ebook spiegano i temi del mondo della rete in modo semplice e divulgativo ai ragazzi e agli adulti meno esperti. Ricostruiscono una mappa completa della rete e dei suoi collegamenti all’educazione e alla scuola.
Gli ebook in formato PDF saranno scaricabili dalla piattaforma formazione.tecnicadellascuola.it insieme ai materiali del corso.


Saranno svolti 2 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 4 ore
> Giovedì 16 aprile 2020 – dalle 16.00 alle 18.00
> Martedì 21 aprile 2020 – dalle 16.00 alle 18.00

Potrai rivedere la registrazione dei tuoi webinar senza limiti di tempo, anche in caso di assenza.
Per accedere, ti basterà acquistare il corso on line attraverso il nostro STORE.
Con le stesse credenziali potrai visionare tutti i materiali del corso sulla piattaforma formazione.tecnicadellascuola.it

> DESTINATARI

Docenti di scuola materna e primaria

Da anni maestre di scuola materna e primaria sentono il bisogno di introdurre il discorso (riflessione e pratica) dell’uso digitale coi loro bimbi (3- 7/8 anni) che vivono in un mondo in cui i loro adulti (ab)usano di device (smartphone). I più piccoli non sanno leggere e scrivere, stanno attraversando fasi di sviluppo psicologico e personale (identificazione, rapporto con la realtà spazio/tempo e con gli altri), problematiche con cui non è bene interferire favorendo uno sviluppo armonico (Gardner). La formazione di atteggiamenti chiave corretti propedeutici al digitale passa attraverso il gioco; in una fase successiva introdurremo robot e computer.
La seconda parte sarà dedicata alla fascia dagli 8 ai 10 anni: proposte di buone pratiche, idee per brevi ricerche, materiali, video per stimolare riflessioni, suddivisi per argomenti (razzismo, integrazione, cyber bullismo, parità di genere, educazione civica, uso del web…). Il materiale e gli esempi divisi per temi, permettono stimoli, discussioni, riflessione, brevi ricerche visto anche il contrarsi dell’anno scolastico. Le proposte modulari sono ideali per una didattica in presenza e non.

> PUNTI TEMATICI CHE SARANNO AFFRONTATI

Piccoli inconsapevoli cittadini della rete. Motivazioni e riferimenti pedagogici della esperienza Digibimbi

Giochi senza tecnologie
– Cosa conosci e cosa usi di questi oggetti
– Prerequisiti: cooperare, condividere e descrivere
– Dentro/Fuori (la rete)
– Protagonista/spettatore (Social network)
– “La mia vita dentro lo schermo” (Reale e virtuale).
– Schermi interattivi e schermi passivi
– Che effetto ti fa essere catturato dallo schermo?

Insegnare al robottino a fare cose: Io robottino
Le fasi della programmazione
– Il robot da solo non fa niente
– Un problema e una strada per risolverlo
– parlare col robot una lingua comune.

Giochi TIC Cosa usi se? Qual è la parola migliore se voglio trovare? Giochiamo con le emozioni (Faccine) 749

Le attività didattiche per la quarta e quinta della primaria sono i temi principali presentati per aree ed in modo modulare (Ed Civica, Costituzione, Razzismo/integrazione, parità di genere, uso smartphone, ricerca in rete, bullismo e cyber…) partendo da video, brevi presentazioni scritte per i ragazzi, buone pratiche realizzate, per avviare discussioni, riflessione, brevi ricerche

> OBIETTIVI

  • I bimbi vivono in mezzo ad adulti che spesso, in modo ostentato usano giocattoli nuovi che attirano la loro attenzione e li coinvolgono con loro foto video messi online, esponendoli talora a pericoli.
  • Un’educazione graduale a che cosa sono, come funzionano, come usare questi giocattoli in modo adatto alla loro età è necessaria, ma deve essere proporzionata alla fase di sviluppo
  • Non è necessario dare loro subito in mano queste tecnologie che non sanno usare con cautela. Cominciamo da atteggiamenti, prerequisiti positivi (collaborazione, cooperazione, comunicazione…) per poi passare alla relazione uomo macchina (schermi e robot) ed all’uso di tecnologie sotto il controllo graduale dell’adulto. In un contesto di sviluppo armonioso (Gardner) La formazione di atteggiamenti utili avviene attraverso il gioco. La logica è quella di non interferire coi processi già in atto della loro crescita, ma di tenerne conto per affiancare attività adatte e che suggeriscano che esistono schermi e dietro questi schermi altre realtà, compresa parte della loro personalità. E che esiste accanto al mondo “reale” un mondo virtuale che con cautela si può esplorare e “giocare”

> MAPPATURA DELLE COMPETENZE

  • Per Digibimbi (3 – 8) si tratta più di costruire atteggiamenti e consapevolezze che competenze complesse. Prerequisiti.
  • Realizzare che vivono anche nelle TIC (Dentro/Fuori)
  • Che nel web (SN) possono essere protagonisti o spettatori
  • Che vivono/vivranno anche dentro gli schermi attivi ma sapendo distinguere quando sono dentro o fuori (Reale/Virtuale)
  • Che una macchina da sola non sa fare le cose, contrariamente a quanto ci fanno pensare.
  • Che per comandare una macchina /robottino occorre: 1 – porsi un problema, 2- trovare una strategia per risolverlo, parlare con la macchina in un linguaggio comune: fasi della programmazione
  • Individuare le frasi o parole chiave per la ricerca
  • Giocare con le emozioni dentro e fuori gli schermi
  • Prepararsi ad essere cittadini consapevoli del web
  • I più grandi. Reperire, valutare, filtrare informazioni e dati utili in rete
  • Condividere sul web prodotti e idee, usare diverse tecnologie digitali consapevoli dei loro vantaggi e rischi
  • Essere consapevole dei reali pericoli e problemi della rete, di siti e strumenti utilizzati
  • Essere consapevole dei principali diritti (potenzialità) e dei principali doveri (netiquette, copyright…) nel web

> TITOLO RILASCIATO

La Casa Editrice La Tecnica della Scuola è ente di formazione accreditato dal Miur per la formazione del personale della scuola (prot. n. AOODGPER/6834/2012) ai sensi della direttiva ministeriale n. 90/2003 adeguato ai sensi della Direttiva n. 170/2016.
Ai fini del rilascio dell’attestato di partecipazione, il percorso di formazione si considera concluso con la fruizione del 75% delle lezioni in diretta o in differita. E’ richiesto inoltre il completamento del test di verifica e del questionario di gradimento presenti sulla nostra piattaforma e-learning da inviare entro e non oltre 20 giorni dall’ultimo incontro.

Il corso è presente sulla piattaforma ministeriale Sofia (ID. 42879).

Segui la diretta comodamente da casa sul tuo pc. Il corso si svolge on line con il docente dal vivo. Durante le sessioni potrai interagire con il relatore tramite chat.

Individuale
40€
Attraverso il nostro store, scegli la modalità di pagamento che preferisci:
> CARTA DOCENTE inserendo il codice del buono spesa
> PAYPAL per pagare con conto Paypal, carta di credito o prepagata
Scuola
120€
Accesso per 4 docenti
La scuola dovrà segnalare i nominativi e le email dei 4 docenti che avranno accesso al webinar
 
SE NON PUOI ACQUISTARE ON LINE
Scarica il buono spesa creato con l’applicazione CARTA DOCENTE in PDF ed invialo alla nostra casella formazione@tecnicadellascuola.it insieme al titolo del corso e ai tuoi dati (nome, cognome, indirizzo e codice fiscale).

In alternativa puoi effettuare un bonifico bancario su BANCO BPM
IBAN: IT81Z0503416907000000106787
inserendo come beneficiario “Casa editrice La Tecnica della Scuola srl”
e indicando nella causale la dicitura “Formazione” insieme al titolo del corso.
Invia la ricevuta alla nostra casella formazione@tecnicadellascuola.it
insieme al titolo del corso e ai tuoi dati (nome, cognome, indirizzo e codice fiscale)

ISCRIZIONE SCUOLA
Le scuole potranno richiedere l’iscrizione via email all’indirizzo formazione@tecnicadellascuola.it, allegando la ricevuta del versamento effettuato con bonifico e i dati dell’istituto per la relativa fattura elettronica (denominazione, indirizzo, codice fiscale, codice univoco, Cig, recapito telefonico). Il bonifico bancario può essere effettuato su BANCO BPM – IBAN: IT81Z0503416907000000106787 inserendo come beneficiario “Casa editrice La Tecnica della Scuola srl” e indicando nella causale la dicitura “Formazione” insieme al titolo del corso
COME CREARE IL BUONO SPESA
PER ACQUISTARE I NOSTRI CORSI CON LA CARTA DOCENTE:
accedi con il tuo Spid alla piattaforma ministeriale https://cartadeldocente.istruzione.it
> clicca la voce “Crea buono” dal menu in alto a sinistra
> si aprirà la schermata “Per quale tipologia di esercizio/ente?
> clicca su “on line
> scegli l’ambito “Formazione aggiornamento
> scegli la voce “Corsi aggiornamento enti accreditati ai sensi della direttiva 170/2016”
> inserisci l’importo corrispondente al corso di tuo interesse
> clicca su “Crea buono”
> Verrà generato un buono spesa contraddistinto da un codice

 

Digibimbi e idee per una didattica digitale nella scuola dell’infanzia e primaria