DIDATTICA DELL’ITALIANO L2: DALLE TIC AL CLIL
Le nuove frontiere nell’insegnamento della L2

> RELATRICE: Carmelina Maurizio
> DURATA: 4 ore
> COSTO: 40 euro

ACQUISTA ON LINE

Il corso è fruibile on line sulla nostra piattaforma e-learning.
Dopo l’acquisto puoi andare alla pagina http://formazione.tecnicadellascuola.it
ed entrare con le stesse credenziali utilizzate per l’acquisto (email e password)

IL CORSO E’ COSTITUITO DA 3 VIDEOLEZIONI
DELLA DURATA TOTALE DI 4 ORE SUPPORTATE DA SLIDES

Questa serie di videolezioni si propone di esplorare nuove frontiere, già diffuse nella scuola italiana nella didattica di molte discipline, ma spesso meno conosciute nell’insegnamento dell’Italiano L2. Si rivolge ai docenti delle scuole di ogni grado, e vuole essere un’occasione di approfondimento per chi ha partecipato alla prima edizione, ma anche una proposta formativa per chi si troverà ad affrontare le problematiche dell’insegnamento dell’italiano L2. Ogni incontro sarà introdotto da una fase esplicativa  in cui saranno dati cenni su ciascuno dei metodi e approcci proposti, successivamente si procederà a fornire esempi e buone pratiche, esportabili, accessibili e spendibili nei vari gradi di scuola.

> DESTINATARI
Docenti delle scuole di ogni grado

> PUNTI TEMATICI CHE SARANNO AFFRONTATI

USO DELLE TIC NELLA DIDATTICA DELL’ITALIANO L2

  • Insegnare l’italiano L2 con la Flipped Classroom – Classe Capovolta: cenni sulla FC, cenni di pedagogia digitale, esempi, risorse e buone pratiche
  • Insegnare l’italiano L2 con la LIM: cenni sui punti di forza didattici della LIM, esempi, risorse e buone pratiche
  • Insegnare l’italiano L2 con gli EAS – Episodi di apprendimento situato: cenni sugli EAS, risorse, esempi e buone pratiche
  • Insegnare l’italiano L2 in ambienti innovativi: dal BYOD (Bring Your Own Device) alle Aule 3.0

IL METODO CLIL NELLA DIDATTICA DELL’ITALIANO L2

  • Il metodo CLIL (Content and Language Integrated Learning) per insegnare l’italiano L2: cenni sul CLIL, esempi e buone pratiche
  • eCLIL: cenni sul CLIL digitale, esempi, risorse e buone pratiche

> OBIETTIVI

  • Promuovere pratiche innovative nella didattica dell’italiano L2
  • Favorire l’uso delle TIC nell’insegnamento dell’italiano L2
  • Potenziare e valorizzare le competenze già in essere tra gli apprendenti attraverso il supporto delle TIC
  • Valorizzare le competenze dei docenti, stimolando pratiche innovative e inclusive

> MAPPATURA DELLE COMPETENZE

Al termine del breve corso di formazione i docenti partecipanti

  • Conoscono più approfonditamente approcci e metodi basati sulle TIC per una didattica innovativa dell’Italiano L2
  • Sono consapevoli del valore inclusivo delle TIC nelle classi di italiano L2
  • Hanno a portata di mano risorse e archivi ai quali potranno aggiungere le proprie esperienze e trarre esempi di buone pratiche
  • Hanno migliorato le proprie competenze digitali
  • Hanno migliorato le proprie competenze interculturali

> TITOLO RILASCIATO
La Casa Editrice La Tecnica della Scuola è ente di formazione accreditato dal Miur per la formazione del personale della scuola (prot. n. AOODGPER/6834/2012) ai sensi della direttiva ministeriale n. 90/2003 adeguato ai sensi della Direttiva n. 170/2016.
Ai fini del rilascio dell’attestato di partecipazione, il percorso di formazione si considera concluso con la fruizione del 75% delle lezioni. E’ richiesto inoltre il completamento del test di verifica e del questionario di gradimento presenti sulla nostra piattaforma e-learning.

Il corso è presente sulla piattaforma ministeriale Sofia (ID 36854).

ACQUISTA ON LINE

> Con CARTA DOCENTE
> Con Paypal o carta di credito/prepagata