QUANDO LA REALTA’ CI INGANNA. INSEGNARE AD USARE IL PENSIERO CRITICO PER ORIENTARSI NEL MONDO E RISPONDERE ALLE SUE SFIDE

956,00

Non acquistabile

Categoria:

In collaborazione con
l’Università Telematica degli Studi IUL
Università Telematica IUL

Master Universitario di I livello
QUANDO LA REALTÀ CI INGANNA.
INSEGNARE AD USARE IL PENSIERO CRITICO
PER ORIENTARSI NEL MONDO
E RISPONDERE ALLE SUE SFIDE
Iscrizioni entro il 29/02/2024

> SCARICA LA LOCANDINA

Il Master si propone come un’opportunità per insegnare agli alunni e agli studenti a usare il pensiero critico al fine di rafforzare e migliorare la loro capacità di comprendere e di orientarsi nel mondo che ci circonda. La realtà in cui viviamo si sviluppa su molteplici livelli, ognuno con un proprio grado di complessità che concorre a definire la nostra società per come la percepiamo. Obiettivo del Master – rivolto ai docenti del I e II ciclo – è dunque quello di insegnare a usare quelle strategie didattiche necessarie per sviluppare nei propri allievi un approccio critico autonomo.

Da me non imparerete filosofia, ma a filosofare, non a ripetere pensieri, ma a pensare. Con queste parole Immanuel Kant invitava i suoi studenti a riflettere con la propria testa e ad essere consapevoli e autonomi nelle decisioni (personali e professionali) che li riguardano da vicino. Insegnava ad accogliere i dubbi, a superare gli errori e a discutere le idee utilizzando le parole in modo appropriato, con cura, in quanto sono il ponte più solido tra passato e futuro (Ivano Dionigi).
Movendo da queste considerazioni il Master si propone come un’opportunità per insegnare agli alunni e agli studenti a usare il pensiero critico al fine di rafforzare e migliorare la loro capacità di comprendere e di orientarsi nel mondo che ci circonda. Il critical thinking può essere così visto come l’ingrediente che feconda tutti gli ambiti di pensiero, il lievito che garantisce la crescita della mente (Massimo Baldacci). La realtà in cui viviamo si sviluppa su molteplici livelli, ognuno con un proprio grado di complessità che concorre a definire la nostra società per come la percepiamo. Obiettivo del Master – rivolto ai docenti del I e II ciclo – è dunque quello di insegnare a usare quelle strategie didattiche necessarie per sviluppare nei propri allievi un approccio critico autonomo. Leggere la realtà, scomporre le informazioni che riceviamo, distinguere tra notizie vere e fake news, potenziare le abilità e le attitudini degli studenti attraverso un orientamento formativo o conoscere i pericoli dei social sono solo alcune delle strade che il Master intende esplorare. Ogni modulo si riferisce alle discipline scolastiche (in modo diretto o trasversale), offrendo strategie didattiche e strumenti, come ad esempio il problem solving e l’apprendimento situato, che possono supportare il docente nell’attività didattica; si tratta innanzitutto dunque di insegnare a porsi domande, ad affrontare il sapere in modo curioso, a discutere e argomentare la propria idea e i contenuti delle discipline per aiutare gli studenti a orientarsi; e questo a partire dalla capacità di conoscersi e comprendersi. I temi affrontati durante le lezioni sono presentati come compiti di realtà: i problemi complessi e aperti richiedono, infatti, conoscenze, competenze, capacità relazionali e personali che gli studenti devono imparare a utilizzare.

Per iscriverti vai al sito IUL

> SCARICA IL BANDO
> PROCEDURA ISCRIZIONE

 

 > COSTO    956 euro
E’ POSSIBILE ACQUISTARE IL CORSO CON CARTA DOCENTE

Il costo complessivo di iscrizione, frequenza, esame finale e conferimento del titolo per il Master di I livello è di 956,00 euro pagabili in 2 rate:

  • 486,00 euro, comprensivi dell’importo di 16,00 euro per la marca da bollo virtuale, da versarsi all’atto di iscrizione entro e non oltre il 29/2/2024;
  • 470,00 euro da versarsi entro il 31/7/2024.

 

 > CREDITI    60

 

 > DESTINATARI  

Il Master si rivolge principalmente a docenti di ogni ordine e grado di scuola, educatori e professionisti del mondo dell’educazione.

 

 > REQUISITI DI AMMISSIONE  

Il titolo minimo di accesso è il Diploma di laurea o titolo equivalente e/o equipollente.
Il numero minimo per l’attivazione del corso è di 20 partecipanti.

 

 > OBIETTIVI  

L’offerta didattica contribuisce a promuovere una riflessione sull’insegnamento: come migliorare le competenze dei propri allievi, anche attraverso una didattica orientativa? Come utilizzare la propria disciplina per sviluppare un approccio critico? L’uomo, per riprendere ancora Kant, può essere ammaestrato, educato, istruito in modo meccanico o illuminato. Ma con ciò non è fatto tutto. Occorre soprattutto insegnare a pensare.

Il Master sviluppa capacità e competenze per insegnare a:

  • inquadrare i fenomeni complessi, distinguere tra notizie vere e fake news ed allenarsi a leggere la realtà da differenti prospettive
  • imparare ad argomentare una tesi e a ragionare correttamente
  • conoscere i bias cognitivi e le trappole della nostra capacità di ragionare
  • sviluppare un metodo per affrontare criticamente la realtà e imparare a prendere decisioni migliori
  • mantenere una mente aperta, che favorisce la capacità di comunicare e di relazionarsi con gli altri.

 

 > PROGRAMMA COMPLETO  

 

Modulo SSD CFU
Modulo 1 – Reti neurali, conoscenza e complessità: le neuroscienze e il pensiero critico nella didattica M-FIL/02 – LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA 6
Modulo 2 – L’arte del domandare: insegnare ad usare il pensiero critico per prendere decisioni consapevoli ed affrontare problemi complessi M-FIL/01 – FILOSOFIA TEORETICA 6
Modulo 3 – Insegnare a ragionare, ad argomentare e a persuadere M-FIL/06 – STORIA DELLA FILOSOFIA 6
Modulo 4 – I bias cognitivi nell’insegnamento, nella vita di tutti i giorni, negli eventi scientifici. Perché commettiamo errori? M-STO/05 – STORIA DELLE SCIENZE E DELLE TECNICHE 6
Modulo 5 – Orientarsi con il pensiero critico: esercizi di didattica orientativa a partire dalle discipline umanistiche L-FIL-LET/10 LETTERATURA ITALIANA 6
Modulo 6 – Fake news ed educazione finanziaria: come la statistica favorisce una lettura consapevole dei dati SECS-S/02 – STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICA 3
Modulo 7 – Pensiero critico e politica: per un’analisi di alcuni fenomeni sociali, culturali e linguistici SPS/08 SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI 3
Modulo 8 – Il lavoro sul pensiero critico e le grandi sfide della didattica oggi. Come l’insegnare a pensare impatta sugli aspetti centrali dell’insegnamento M-PED/01 PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE 6
Modulo 9 – Critical Thinking, pensiero computazionale e IA generativa nella didattica: per un approccio sistematico alla risoluzione dei problemi M-PED/04 – PEDAGOGIA SPERIMENTALE 3
Modulo 10 – Studenti e digitale: educazione ai social e problemi emotivi. Come confrontarsi con i media M-PED/03 – DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE 3
Project Work 6
Tesi 6
TOTALE 60

 

 > METODOLOGIA DIDATTICA ED ESAMI   
Il percorso prevede per ciascun modulo momenti di didattica erogativa (videolezioni asincrone e lezioni sincrone), momenti di didattica interattiva (interventi didattici da parte del docente o del tutor, spiegazioni aggiuntive, forum di approfondimenti, blog, wiki, e-tivity, test di verifica) e momenti autoapprendimento (studio individuale ed autonomo).

Il percorso prevede anche lo svolgimento di un Project work e di una tesi finale che verranno svolti con il costante supporto online del docente e del tutor

La discussione finale si svolgerà in presenza in una delle sedi comunicate durante il corso.

 

 > INFO E ISCRIZIONI  

Per iscriverti vai al sito IUL

Iscrizioni entro il 29/02/2024

L’inizio delle attività didattiche è previsto entro il mese di marzo 2024.
L’iscrizione per tutti i percorsi formativi avviene attraverso il portale studenti Gomp (https://gomp.iuline.it/). La procedura di iscrizione e di pagamento attraverso il sistema PagoPA è descritta dettagliatamente nella Guida pubblicata sul sito istituzionale contestualmente al presente Bando.
In caso di ritardato pagamento della seconda rata il corsista verrà sospeso dal percorso formativo.

Per maggiori informazioni: Tel. 055 0380900; indirizzo e-mail: [email protected].

 

 > VALUTAZIONE MASTER  

1,25 punti – Concorso docenti
1 punto – Graduatoria provinciale (GPS)
1 punto – Mobilità